Vuoi scriverci?

Vuoi sapere dove siamo?

Consulenza Legale

 

A tutte le famiglie seguite

 

da “A.R.C. – I nostri figli”

 

L’Associazione “A.R.C.- I nostri figli” Associazione ricerca sulle cerebropotenzialita' – Onlus, desidera far conoscere a tutti i propri soci e utenti che esistono Società di avvocati che hanno come scopo "fornire una completa assistenza per quei casi di bambini cerebrolesi che hanno subito lesione a causa di un episodio legato a responsabilità medica".
Molte volte, può accadere che un’imprudenza, una negligenza o semplicemente una prestazione professionale inadeguata dell’equipe medica e/o paramedica che ha assistito alla gravidanza, ha effettuato le indagini ecografiche, ha presenziato alle operazioni di pre-parto e del parto, siano la vera causa delle lesioni cerebrali del bambino che sta per nascere o che è nato.
In questi specifici casi esiste la possibilità di far pagare un adeguato risarcimento ai responsabili, sia che essi appartengano ad una struttura sanitaria pubblica o privata.
Responsabilizzare gli operatori medici e paramedici diviene importante affinché il loro servizio sia sempre più attento e non avvengano più negligenze in futuro.
 Per ottenere un risultato positivo e concreto queste Società si avvalgono della collaborazione di esperti tecnici del settore, di medici di fama nazionale e  internazionale, di validi avvocati. Tutte le spese per poter istruire e gestire ciascuna pratica sono a carico delle Società e verranno rimborsate alla stessa solamente nel caso si sia ottenuto il risarcimento.
Si precisa che potranno essere seguiti tutti i casi che possono derivare da eventi sospetti di negligenza medica purché si intervenga entro il termine di 10 anni dal loro accadimento.
Invitiamo le famiglie dei bimbi che frequentano il nostro servizio e che pensano che la causa della lesione dal proprio bambino sia stata generata da una responsabilità medica, a non far passare sotto silenzio il danno subito se pensano o hanno il dubbio che sia di responsabilità sanitaria. 
           Cordiali saluti

Il Presidente

 

X